Pane e Circo – 2a parte

bread and circuses - apocalypsesoon.org
16 Luglio, 2011

La questione sul tavolo è la seguente: l’America è un Impero?

Tecnicamente il termine “impero” sta a significare il governo diretto di una nazione   o  di una persona su dei territori e popoli conquistati con la forza o in modo segreto.   Ma questa descrizione è ormai da considerare troppo rigida e non è in grado di tener conto delle moderne dinamiche, come vedremo qui di seguito.

Qualcuno potrebbe ritenere l’equazione Stati Uniti d’America (Impero Americano) = Antica Roma (Impero Romano) come artefatta, fuorviante, falsa e assolutamente fantasiosa. Ma se invece analizziamo dettagliatamente la situazione ci accorgiamo come questa equazione calza a pennello. Vi prego di tener conto che questo piccolo articolo senza grosse pretese ha come unico scopo di mostrare le analogie tra i due imperi e non certamente quello di fornire elaborate argomentazioni.

Per coloro che volessero saperne di più su questo tema alla fine dell’articolo possono trovare dei link che collegano ad altri articoli più approfonditi. E se ancora questo non vi basta potete semplicemente scrivere “american empire” su Google per avere parecchie sorprese.

Roma è considerata come il maggiore impero dei tempi antichi. Su questo non ci sono dubbi. Grandi imperi come quello Egiziano, Babilonese, Persiano, Greco, ecc.. non possono essere paragonati alla grandezza e unicità dell’Impero Romano che aveva all’epoca e neppure nel modo in cui ha saputo influenzare il mondo durante e anche oltre il suo dominio.

Gli USA sono attualmente la più grande potenza al mondo. Esistono l’ONU, NATO, G4, G8, G20, ecc.. ma alla fine è Washington ad aver sempre l’ultima voce in capitolo. Almeno fino a pochissimo tempo fa.

Roma come tutti gli altri imperi precedenti e successivi ha ottenuto il suo ruolo dominante grazie alla potenza e alla forza del suo esercito. I generali romani erano innovativi, tanto che le loro sofisticate tattiche militari vengono studiate ancora ai giorni nostri. Roma inviava le proprie armate nei territori sottomessi per mantenere la pace (Pax Romana).

Gli USA hanno guadagnato la propria supremazia sulle altre nazioni della terra grazie al proprio esercito e al proprio armamento. Gli USA possono contare su un fenomenale arsenale d’armi che costituisce l’incubo delle nazioni rivali e sebbene oggi anche altre nazioni possano disporre della bomba atomica, nessuna può però competere con la potenza militare americana, la quale ha forze armate, spie e ufficiali sparsi in tutti i punti strategici del globo, in modo tale da poter mantenere la Pax Americana. Almeno fino a poco tempo fa.

Roma promosse il commercio con i propri nemici sconfitti e non appena la moneta cominciava a circolare la maggior parte del popolo conquistato dimenticava tutto, compresa la propria condizione di schiavitù. Nell’Antica Roma si poteva trovare cibo e prodotti provenienti da tutte le parti dei territori governati.

Come qualche acuto osservatore ha notato negli USA gli affari sono affari. Essi hanno posto le basi e i modelli del commercio globalizzato dei giorni nostri. Basta andare in qualsiasi supermercato per trovare cibi e bevande provenienti da ogni parte del mondo, vestiti e scarpe dall’Italia o Francia, automobili dal Giappone o Corea, computer di Taiwan e qualsiasi altra cosa dalla Cina.

Roma esportava la propria cultura, le sue leggi, i suoi divertimenti. I templi romani, gli anfiteatri, le strade e altre infrastrutture sono ancora presenti ai giorni nostri, dalla Gran Bretagna all’Africa, dal Medio Oriente all’Europa Occidentale.

Gli USA attraverso Hollywood esporta la propria cultura in tutto il mondo. I film americani, le serie TV, la musica, il teatro e le sue stelle, il mondo dell’arte hanno (ri)educato gran parte del mondo ad un comportamento ribelle e aberrante. La morale, l’etica e l’intelletto americano sono stati totalmente distorti ed è sorprendente come essi abbiano stregato il resto del mondo. Sembra non ci sia fondo al lurido veleno prodotto ed esportato dall’industria del divertimento. Questa sottile ingegneria sociale (perché di questo si tratta) ha gradualmente reso accettabile alla società ciò che una volta era considerato inaccettabile, ha modificato gli standard morali al punto da non aver più alcun standard morale. Nel nome della libertà d’espressione hanno finito col lobotomizzare un’intera nazione e gran parte del mondo. Alcuni esempi verranno forniti nella terza ed ultima parte di questo articolo.

Roma importava le divinità e le pratiche religiose delle nazioni conquistate per adattarle a seconda delle proprie esigenze ed esportarle poi nelle varie provincie.

Gli USA, attraverso la propria immigrazione, ha importato tutta una serie di “pratiche religiose” che hanno inquinato i fondamenti cristiani, tanto che oggigiorno la nazione è diventato un pozzo nero di riti sacrileghi e demoniaci.

Potrei continuare con le analogie, ma ciò è già sufficiente allo scopo.

La Chiesa Cristiana in America, e questa è un’accusa, ha fallito in moltissimi modi. Ed è qui che sta la vera tragedia. Invece di predicare la Parola e comportarsi di conseguenza, la Chiesa in America ha scandalizzato la nazione con i suoi leader e pastori non consacrati ed un’infinita serie di scandali finanziari, sessuali e dottrinali.

LINKS:

Antica Roma L’ascesa e la Caduta di un Impero – (Serie Youtube di 6 parti)

Declino e Caduta dell’Impero Americano – The Nation

Terza e ultima parte – Nei prossimi giorni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...